In estate, l’aria condizionata può essere causa del 60-70% del consumo di elettricità in casa. Quest’anno più che mai, dobbiamo prendere coscienza dell’importanza di usarla razionalmente.

Perché?Dal punto di vista ambientale, l’86% dell’energia utilizzata proviene da gas e petrolio, fonti altamente inquinanti che generano CO2 e altri gas serra. L’aria condizionata è il dispositivo con il maggior consumo elettrico in casa. Pertanto, meno la usiamo, meno inquiniamo.

Cosa possiamo fare per razionalizzare l’uso dell’aria condizionata?

L’energia più pulita è quella che non viene consumata. Se possiamo evitare l’uso dell’aria condizionata, meglio è. Se vogliamo utilizzarla, ecco alcuni consigli utili per ridurre i consumi e renderne un uso più efficiente:

  • Imposta il termostato tra 24 e 26 ° C. Per ogni grado per il quale abbassi ulteriormente la temperatura, consumerai tra il 5 e l’8% di energia in più.
  • Il raffreddamento eccessivo dell’ambiente è dannoso per la salute. La maggior parte dei raffreddori legati al condizionamento dell’aria sono causati da temperature troppo basse o da un difetto nel sistema di distribuzione dell’aria fredda. La temperatura di uscita dell’aria è generalmente compresa tra i 10ºC e i 15ºC, quindi i deflettori devono essere orientati in modo che l’aria si diffonda in tutta la stanza e non direttamente sulle persone. Alcuni modelli di condizionatori Mitsubishi hanno dei deflettori verticali che servono a ridurre le perdite di carico sulle bocche di uscita dell’aria.
  • Evita sbalzi termici improvvisi. Differenze di oltre 10-12 ° C con la temperatura esterna sono dannose per la salute. Una differenza di 5º o poco più è piacevole e salutare.
  • Non impostare il termostato su una temperatura inferiore a quella desiderata quando accendi il dispositivo, sprecheresti soltanto energia.
  • Pulisci i filtri dell’aria condizionata almeno due volte all’anno. Un filtro sporco riduce le prestazioni e aumenta i consumi fino al 10%.
  • Mantieni libere le prese d’aria. Verifica che gli ingressi e le uscite dell’aria condizionata non siano ostruite.
  • Evita di aprire porte e finestre dell’ambiente in cui il condizionatore è acceso. Se senti freddo, alza il termostato.
  • Porte e finestre devono essere adeguatamente sigillate per evitare eccessive perdite d’aria.
  • Un ventilatore (o il ventilatore dell’aria condizionata stessa) in molti casi possono essere sufficienti per mantenere un comfort accettabile senza dover accendere il condizionatore d’aria.

Tenendo a mente questi consigli ti sarà possibile utilizzare al meglio l’aria condizionata in casa ed evitare inutili sprechi.