Evasione degli ordini dal magazzino | Come rendere più efficace il processo

La qualità e l’efficacia delle operazioni di picking sono di fondamentale importanza nell’economia dello stoccaggio della distribuzione dei prodotti per aziende grandi e piccole. Il picking è quell’insieme di azioni che un addetto di magazzino compie nel momento in cui arriva un nuovo ordine o quando è necessario riporre della nuova merce.

Nel primo caso l’addetto ha il compito di recarsi in magazzino e prelevare l’articolo giusto dopo aver individuato l’esatto scaffale, o al contrario riporre qui il prodotto nel caso sia necessario lo stoccaggio. Chiaramente si tratta di operazioni complicate perché le superfici da raggiungere possono essere particolarmente alte e dunque scomode, maggiormente nel caso in cui i colli che si devono movimentare sono particolarmente voluminosi e pesanti.

Da qui è dunque evidente la necessità di riuscire ad ottimizzare al meglio questo processo così che i prodotti possano essere collocati o prelevati nel luogo giusto ed in maniera rapida ma soprattutto sicura per i dipendenti.

La gestione del picking

Un  picking che sia veramente efficace è oggi fondamentale per migliorare la qualità del lavoro prodotto da qualsiasi realtà aziendale. Si tratta di un processo che fino a non molto tempo fa le aziende non curavano a dovere, il che ha comportato chiaramente un allungamento dei tempi di gestione delle operazioni di magazzino creando anche una conseguente diminuzione della capacità, da parte di realtà commerciali di ogni settore, di essere produttivi al massimo.

Oggi è proprio il mercato a richiedere una totale efficienza nelle operazioni di picking perché, a differenza di quando i clienti facevano pochi ma consistenti ordini nel corso dell’anno, oggi si tende sempre più a fare dei piccoli ordini ripetuti nel corso dell’anno per evitare di avere giacenze di magazzino difficili poi da smaltire.

Quali sono le caratteristiche di un picking efficace?

Volendo sintetizzare, possiamo dire che tra le caratteristiche più importanti di un picking efficace vi è la totale possibilità di controllare e gestire gli spazi del magazzino, grazie ad una buona disposizione dei prodotti. È importante al tempo stesso una ottima organizzazione che consenta di individuare in maniera inequivocabile il punto esatto in cui si trova la merce nel momento in cui si ha bisogno di prenderla. Le indicazioni che favoriscono tali operazioni possono anche essere scritte, ma è preferibile che siano elettroniche così da velocizzare ulteriormente il processo. Chiaramente è fondamentale che la merce in ingresso e in uscita possa finalmente essere registrata in tempo reale, così che la effettiva disponibilità di magazzino possa essere sempre aggiornata in dettaglio.

Dunque sono chiare le ragioni per le quali oggi è così importante riuscire a gestire il picking in maniera efficace e riuscire ad evadere gli ordini il più rapidamente possibile. Tali risultati oggi sono raggiungibili grazie ai magazzini automatizzati , e quelli proposti da Kardex Remstar rappresentano l’avanguardia nel settore consentendo di automatizzare l’intero processo mediante l’utilizzo di un apposito software. La portata massima raggiunge infine i 5000 kg e dunque rende tale tecnologia adatta ad ogni tipo di prodotti da movimentare, anche i più voluminosi e pesanti.

Share This Post